Condividiamo l’emozione che si prova leggendo le poesie che alcune ragazze del VII anno dell’Iniziazione Cristiana hanno preparato per partecipare al concorso Premio Bertoletti riservato alle scuole medie della città.

Sì, davvero è formidabile la profondità che queste tre adolescenti del nostro oratorio hanno saputo esplorare su un tema decisamente impegnativo: “Quelli che restano – L’abbagliante inutilità del superfluo”.

Anna, Giulia e Sofia, dopo aver ricevuto i Sacramenti l’anno scorso, hanno iniziato con le amiche e gli amici del gruppo il cammino di catechesi nella mistagogia, cioè l’accompagnamento dei ragazzi a sintonizzare la vita con i sacramenti celebrati, perché non sia un episodio, e ad approfondire il Mistero cristiano con le loro famiglie e con l’aiuto della comunità intera di cui sono parte attiva e protagonista; sappiamo che questo è un passaggio delicato che vede spesso tanti ragazzi allontanarsi.

E invece è bello scoprire i pensieri e i sentimenti che il più delle volte rimangono nascosti al mondo degli adulti.

E allora è bello vedere come possiamo essere noi adulti ad essere accompagnati nel Mistero dalla fertile e fresca interiorità espressa dai nostri giovani.

Queste nostre amiche rappresentano un esempio, come tanti altri ragazzi e in vari modi, grazie.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •