Lo spettacolo “Riflessi” nella Palestra di Cristo Re

“Parlami, ascoltami, guardarmi, stringimi… non guardarmi, lasciami uscire, lasciami solo”. Inizia così ‘Riflessi’, spettacolo teatrale che la Compagnia dei Piccoli ha presentato domenica sera, 27 gennaio, a giovani, preadolescenti, adolescenti e ai loro genitori nella palestra di Cristo Re. Uno spettacolo che racconta come crescendo si cambia, fisicamente e nelle relazioni. Sentirsi inopportuni, fuori posto, giudicati, voler essere considerati, aiutati a capirsi in un corpo che diventa nuovo, in sensazioni che non si conoscono. Il rapporto con gli amici che diventa profondo, i sogni e i progetti, gli innamoramenti e i gesti della sessualità, il rapporto contrastato con i genitori e i professori che non ti conoscono mai davvero. Sono tanti gli spunti di riflessione che quest’ora e un quarto ha lasciato.
E che sia i ragazzi delle medie che quelli delle superiori avranno occasione di riprendere con dei percorsi ad hoc, aiutati dagli esperti del Consultorio.
Ai preadolescenti saranno proposti i temi del cambiamento e dell’amicizia, mentre agli adolescenti l’affettività e la sessualità.
Un’occasione per provare a leggere i sentimenti di un’età che ci spiazza a volte ma che è fondamentale per diventare ciò che siamo.

Katia Maiocchi

  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •