Ancora una volta i fedeli della parrocchia di Cristo Re hanno dato prova della loro generosità offrendo il loro contributo a favore della “Fondazione Corti”, per sostenere le attività del St. Mary’s Hospital Lacor che opera a Gulu in Uganda (Africa centrale). Un ospedale caritatevole – sorto su iniziativa dei coniugi Piero e Lucille Corti – che rappresenta la salvezza di milioni di bambini, donne e uomini.

L’ospedale, che vanta 60 anni di attività, assicura la propria assistenza a favore di ben 250mila persone ogni anno, avvalendosi di 600 dipendenti, fra medici e personale infermieristico, tutti ugandesi.

L’occasione che ha dato vita all’iniziativa – svoltasi al termine delle Messe celebrate fra il 29 e 30 dicembre scorso – è stata offerta dalla distribuzione del “Calendario 2019”, a cura della Fondazione Corti, che presenta, per ogni giorno dell’anno, un pensiero religioso ed una conseguente riflessione.

Un grazie sincero, dunque, ai parrocchiani di Cristo Re che hanno generosamente corrisposto a questa ulteriore iniziativa di solidarietà, offrendo il loro contributo (la somma raccolta si aggira intorno ai 2.000 euro), consapevoli che con ogni 15 euro si dà la possibilità di curare una persona, dove ‘curare’ vuole dire spesso ‘salvare una vita’.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •