Il 18 giugno 2018 si è riunito per la prima volta il nuovo Consiglio Pastorale parrocchiale. Nelle elezioni del 12-13 maggio hanno votato 547 persone. Sono state elette 20 persone, a cui vanno aggiunte 6 persone nominate dal parroco, e 4 membri di diritto (parroco, vicario, diacono, presidente dell’Azione Cattolica). Dunque un totale di 30 persone.

Alle 21 ci si è dati appuntamento in Chiesa e l’inizio è stato un momento di prolungata preghiera.

Dopo aver invocato lo Spirito Santo, dopo aver cantato insieme si è ripartiti esattamente da dove ci si era lasciati, e dunque dall’ascolto del Vangelo di Matteo.

Così dicevano le monizioni:

Il primo nostro atto come Consiglio Pastorale è stato quello di invocare lo Spirito Santo. Non è atto formale e nemmeno vuole essere un generico affidamento. Chiediamo, desideriamo, imploriamo di essere aperti a Dio, capaci di ascolto, capaci di incontri veri e di dialoghi veri con Dio e tra noi”.

E poi ancora:

Iniziamo da dove eravamo arrivati. Precisamente per questa nostra sosta silenziosa rileggiamo brani del discorso missionario di Gesù che ci hanno accompagnati in questo periodo. Lì durante quest’anno il Consiglio Pastorale e tante iniziative della parrocchia hanno preso spunto. E ricominciamo da questo ascolto”.

La lettura del Vangelo di Matteo, il silenzio accompagnato da brevi didascalie, l’affidamento a Maria hanno caratterizzato questo primo momento.

“Maria ha saputo restare docile, anche nella fatica di discernere stile, modalità, tempi del suo restare fedele discepola del suo Figlio. Ora ci rivolgiamo a Lei per affidare a Lei il nostro cammino di Consiglio Pastorale Parrocchiale ma anche l’intera nostra comunità.

Mentre cantiamo – si è poi intonato la Salve Regina – insieme vogliamo affidare tutti alla sua protezione. E in particolare ricordiamo chi più è nella sofferenza e nel dolore, chi più è nel gemito della solitudine e delle tentazioni.

Ricordiamoci dei nostri ragazzi e giovani e dei loro desideri sinceri di vita buona e bella, ma anche delle insidie, delle fatiche che devono attraversare”.

E dopo il canto a Maria il parroco ha invocato l’aiuto del Signore su tutti i partecipanti del nuovo Consiglio Pastorale:

“Padre Onnipotente, ricolma del tuo Spirito il nostro Consiglio Pastorale parrocchiale. Lo invochiamo per tutti noi e per i nostri fratelli che non hanno potuto essere qui.

Donaci il desiderio sincero e autentico di cercare il bene della comunità, a partire dalle persone più in difficoltà.

Rendici coraggiosi nell’umiltà e nel servizio.

Custodiscici perseveranti nell’ascolto, di te e tra di noi.

Rafforza la nostra volontà nel saper scegliere di essere controcorrente: cioè dalla tua parte, nel Vangelo vissuto, nella gioia di evangelizzare.

Ridesta continuamente in noi la passione per il Vangelo, perché possiamo seguire le orme del tuo Figlio, Gesù Signore, benedetto nei secoli dei secoli”.

 

La seconda parte del Consiglio Pastorale ci ha invece raccolti nell’ascolto della testimonianza di Matilde Passamonti e di don Pierluigi che hanno riportato dal vivo le loro impressioni sul Sinodo dei Giovani a cui hanno partecipato. E’ stato un primo atto di ascolto e riflessione che ha aperto il cuore alla realtà giovanile e che appassiona tutti ma che ci vede con attese, speranze, paure.

Il nuovo consiglio pastorale di fatto ha molti giovani presenti: da essi ci si attende un rinnovato protagonismo.

Un primo effetto di questo ascolto sul Sinodo dei Giovani è stata la decisone di riattivare la Commissione giovani/oratorio (o Consiglio dell’Oratorio). Al di là della denominazione sarà il tentativo di rendere più partecipi e protagonisti i giovani stessi.

E poi don Enrico ha illustrato alcune modalità semplici per i lavori del nuovo Consiglio Pastorale.

Per acclamazione è stata scelta come Vice-presidente del Consiglio Pastorale Ilaria Loffi (scherzosamente è stato ricordato che è la donna più votata nelle elezioni). Segretario del Consiglio Pastorale è Maurizio Cicognini. Parroco, Vicario, Vice-Presidente e Segretario, insieme a Massimo Fertonani (membro scelto dal Consiglio) compongono il nuovo Consiglio di Presidenza che avrà il compito di pensare insieme la programmazione dei lavori del nuovo Consiglio Pastorale.

Si è precisato che non si possiede la formula per il suo buon funzionamento, ma insieme si cercherà quella strada (magari con le correzioni di rotta che via via saranno necessarie) perché sia un luogo in cui ascoltare, discernere e orientare. Ascoltare il Signore, ma poi anche in ascolto reciproco e in ascolto delle istanze della comunità. Discernere dove e come lo Spirito ci vuole. Orientare questa nostra comunità perché sia sempre più fedele al Vangelo e anche gioiosa nel testimoniarlo.

A livello più operativo invece ci saranno 5 commissioni, nelle quali insieme ad altre persone che per competenza e disponibilità sui sui diversi fronti, sarà bene che siano presenti alcuni membri del Consiglio Pastorale parrocchiale.

  • Commissione carità
  • Commissione catechesi
  • Commissione famiglia
  • Commissione giovani / oratorio
  • Commissione liturgia

Il Consiglio ordinariamente si riunirà 3-4 volte l’anno. Ai membri è chiesto di essere presenti ad alcuni momenti forti della comunità, come gli incontri unitari di inizio e fine anno; oppure i ritiri spirituali.

Dopo tre assenze non giustificate si decade dal Consiglio.

Queste le regole minimali. Durante l’estate il Consiglio di Presidenza elaborerà il programma per le riunioni e nel frattempo si costituiranno le Commissioni.

Al termine dell’incontro tutti insieme a mangiare un gelato in oratorio.

 

Membri del Consiglio Pastorale Parrocchiale (2018-2023):

Cognome e Nome Età
BARISELLI STEFANO 56
BARONE IDA 62
BERNINI MARCO 50
BESSI ARNALDO – Presidente AC 53
BIANCHI MADDALENA 31
BUTTI SIMONE 24
CARLI FLAVIO – diacono 76
CHIESA MARCO 49
CICOGNINI MAURIZIO 62
DADDA STEFANIA 75
DAINESI ROBERTO 59
DONDE’ CINZIA 54
DORDONI ANNAROSA 66
DOUGBO KOUTOUAN DESIRE 19
FARONI CARLA 22
FERTONANI MASSIMO 45
FONTANA don PIERLUIGI – vicario 36
FRATI LUCIA 47
GAIARDI GIOVANNI 47
GHEZZI CESARE 84
GRASSI SILVIA 62
LOFFI ILARIA 29
MARCHESI RICCARDO 18
SERENI BRUNO 48
SOLDI CHIARA 50
TESSAROLI RICCARDO 18
TREVISI don ENRICO – parroco 55
VIERO BEPPE 73
XHANI IVANA 63
ZELIOLI GIOVANNI 20

 

  • 16
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •